lunedì, Aprile 15, 2024

Trattamenti corpo: cosa fare affinché funzioni davvero

A Gennaio e Febbraio è sempre una corsa contro il tempo per cercare di tornare in forma.  Comincia tutto al rientro dalle ferie, ne sono attenta testimone fin da quando ho cominciato questo lavoro: lo studio si riempie di prenotazioni e soprattutto di speranze che un trattamento possa eliminare qualsiasi imperfezione.

Vorremmo tutti fosse così, ma la cura del corpo deve avere un particolare e fondamentale ingrediente per essere davvero efficace: la costanza. Cosa che spesso, in mezzo alla vita frenetica, purtroppo lasciamo indietro.

Prima di cominciare un ciclo di trattamenti per il corpo bisogna partire dalla base: alimentazione sana e attività fisica periodica. Sono pratiche che vanno oltre l’estetica, perché richiedono di adottare uno stile di vita capace di mettere noi stessi al centro, di volerci bene più di ogni altra cosa.

Una volta fatte davvero nostre queste abitudini, avremo la base per andare a migliorare quelle imperfezioni che avremmo sempre voluto modificare. Cellulite, adipe, lassità, gonfiore: i trattamenti corpo sono davvero grandi alleati nel combatterli.

L’autocura homemade con prodotti specifici è sempre importante, ma l’azione che svolgono è ridotta rispetto ai risultati che si possono ottenere in cabina. 

Attenzione però, non arriva tutto nell’immediato. Il corpo è una macchina intelligente che immagazzina le informazioni, affinché arrivino delle altre che gli consentano di comportarsi in maniera differente ha bisogno del suo tempo.

Quali sono le regole d’oro per far sì che un trattamento corpo funzioni davvero?

  • Rivolgiti sempre a professionisti seri che ti aiutino a inquadrare il vero obiettivo da raggiungere seguendo le tue esigenze: non siamo tutti uguali, ognuno ha bisogno di un percorso mirato e differente.

Nel mio studio offro infatti consulenze gratuite per valutare insieme alle clienti la strada da intraprendere e arrivare a un obiettivo che sia il più veritiero possibile.

Professionalità e preparazione permettono di riconoscere innanzitutto l’origine del problema estetico, e solo allora il percorso giusto da seguire. Il trattamento che ha fatto “quella tua amica” con risultati ottimi, non è necessariamente quello che fa per te. Potresti avere bisogno di tutt’altro.

  • È importante sapere che prima di ricevere un trattamento la pelle va preparata: esfoliare e idratare il corpo sono azioni necessarie per far sì che i principi attivi del trattamento riescano davvero.
  • Non mollare. Quasi tutti gettano la spugna sul più bello, perché si sa, quando si comincia un percorso lungo che non dà subito i risultati sperati è facile farsi prendere dallo sconforto.  Spesso capita che inizialmente, quando l’organismo inizia a smaltire le tossine, si verifichi una fase peggiorativa dandoci l’idea che qualcosa non stia funzionando: non è così. È proprio lì che dobbiamo stringere i denti e ricordarci il mantra per questo 2023: dobbiamo essere costanti.

Other Articles