lunedì, Aprile 15, 2024

SW108 GELLICEAUX

Eleganza e stile

Nauta Design svela i dettagli del primo SW108 Gelliceaux. Progettato fin dall’inizio come ibrido diesel-elettrico, Gelliceaux è la prima unità della serie SW108 Smart Custom di Southern Wind con linee di carena di Farr Yacht Design e design esterno e interno di Nauta. 

Mass‎i‎mo ‎G‎i‎no di ‎N‎auta ‎De‎s‎ig‎n‎, i‎l‎lu‎st‎r‎a‎ i‎l ‎d‎e‎s‎ign de‎l ‎nuovo ‎SW10‎8

«Dal punto di vista del design, Gelliceaux è l’ultimo della serie GT degli yacht a vela Southern Wind iniziata con SW105 Taniwha e continuata poi con SW96 Nyumba. Durante questa evoluzione creativa le linee esterne sono state sviluppate per essere più sportive e slanciate, sempre con il diretto coinvolgimento dell’armatore». 

«La deckhouse di Gelliceaux è rivestita in teak con un grande lucernario centrale e, a poppa, i paramare in teak, si trasformano in panche “galleggianti” che garantiscono anche una pratica base per i verricelli. È una soluzione di cui siamo molto orgogliosi e che è già stata “presa in prestito” da altri designer. Le parole calming e mediterranean fresh sono emerse spesso nelle nostre conversazioni e penso che si possa capirlo dalla gamma di colori naturali, nelle pareti rivestite in tessuto e nel contrasto tra essenze chiare e scure. Tutto è molto gradevole alla vista e l’atmosfera generale è di classe, fresca e sobria, ma anche sofisticata, elegante e calda». 

Non ci sono dettagli in acciaio inossidabile negli interni dello yacht. 

Nauta Design ha proposto che i mobili fissi apparissero più “freestanding”, e meno integrati; quindi, se si guardano da vicino non arrivano fino alle paratie e sembrano separati dalle pareti. Questo crea una sensazione di maggiore accoglienza, normalmente tipica di un design di interni open space. I divani dell’arioso salone su due livelli sono progettati in modo che siano grandi e comodi, come si trovano nel design residenziale odierno. Praticamente gli unici elementi non personalizzati su misura sono le sedie attorno al tavolo da pranzo per otto persone.

Molta attenzione è stata anche dedicata al design illuminotecnico: l’hardware di alta qualità è fornito da un marchio di fascia alta ed è stato adattato per l’uso a bordo al fine di creare un’illuminazione che, non solo fosse pratica e suggestiva, ma aumentasse anche il senso dello spazio percepito. Le testiere delle cabine, per esempio, sono realizzate con pannelli imbottiti disposti in “rilievo” per creare ombre diverse che dessero un senso di profondità. Sono stati realizzati vari modelli di prova con l’illuminazione più vicina o più lontana per ottenere le ombre corrette. 

Other Articles