sabato, Gennaio 28, 2023

Quarzo fumè

Mitologia

Il quarzo fumé appartiene alla famiglia dei quarzi e prende il suo nome dal mix di colori che lo compongono, nero e marrone, i quali lo rendono una pietra affascinante che si collega al mondo degli spiriti. Possiamo trovare giacimenti di questa pietra in Madagascar, in Brasile e nei Monti Urali.

Considerata una pietra “crepuscolare”, ha una forte connessione con Madre Terra ed è collegata al chakra della corona, ossia il primo. 

All’interno troviamo racchiuse tutte le energie primordiali ed è in grado di canalizzarle anche a noi, permettendo alle energie stagnanti di fluire fuori e di ricevere in cambio quelle positive. 

Il quarzo fumé era la pietra sacra di Druidi e Celti (i quali colonizzarono le isole britanniche nel 300 a.C.), ed è la gemma nazionale della Scozia dove in passato divenne un ornamento (sotto forma di gioielli e spille) per i kilt degli Highlander scozzesi.

Il colore di questa pietra simboleggiava in passato anche il potere oscuro degli dei della terra, ed era impiegata nei riti di Samhain (31 ottobre) che chiudevano la ruota dell’anno pagana. Era ancora una volta il suo colore, fumoso e spettrale, a rendere il quarzo perfetto per questa notte dove la sottile “barriera” tra morti e vivi veniva spezzata. 

Anche gli sciamani erano consoni utilizzarla nei processi di guarigione per aiutare i soggetti a ritrovare il proprio equilibrio.

A chi è rivolto

Il quarzo fumé è perfetto per i soggetti che tendono a perdere il senso della realtà, o che hanno smesso di lottare e si sentono in balia della depressione. Indossare il quarzo fumé porta stabilità, fa sentire vivi grazie al suo flusso energetico, fa da scudo contro le energie negative e riconnette alla terra.

Piano fisico

Il quarzo fumé favorisce il corretto funzionamento dell’apparato cardiovascolare e la rigenerazione dei tessuti. Utile per alleviare crampi, tensioni muscolari e dolori alla schiena. È un valido aiuto per eliminare le tossine che ristagnano nel corpo ed è efficace contro lo stress, perché facilita il fluire di sottili energie positive.

Piano mentale

Questa pietra lavora per allontanare angosce, paure, stanchezza mentale e depressione. Porta equilibrio e nuova luce cacciando la negatività.

Lascia spazio a un nuovo equilibrio e di conseguenza alle varie energie positive. Viene usata in particolare da quei soggetti che sentono troppo il peso dell’esistenza arrivando a disprezzarla e ad avere tendenze depressive serie: il quarzo apporta maggiore luminosità nella loro vita andando a stimolare l’amor proprio e infondendo forza di volontà.

Piano spirituale

Questo quarzo viene utilizzato in meditazione e aiuta a sviluppare la capacità di osservare viaggi astrali ed esperienze oniriche. Aumenta la capacità percettiva dei sensi e crea uno scudo di protezione dalle negatività. Si crede che il quarzo fumé abbia anche la facoltà di assorbire il “malocchio”.

Utilizzi

Ottimo per fare radicamento, meditazione e “scaricare” a terra le energie stagnanti.

Può essere usato durante un bagno relax per mantenere la pelle luminosa e fresca.

Scherma dalle onde elettromagnetiche se posto vicino a pc o televisori.

Come pulire e caricare il quarzo fumè

Potete purificarlo sotto l’acqua corrente, fumo di incenso o utilizzando il metodo reiki. Caricatelo sotto l’influsso dei raggi lunari.

Other Articles