giovedì, Agosto 18, 2022
More

    Intimi Segreti

    Sexitudine o comodità?

    Il dilemma, più o meno, è sempre lo stesso: sexitudine o semplicità, comodità o stile?  

    Ti svelo subito un segreto: al dilemma non c’è una sola soluzione! Tutto dipende dalla situazione, dal mood della giornata e dalla tua voglia di stupire. In più non è detto che una cosa escluda l’altra. 

    L’ha ben capito Lizzo, artista decisamente fuori dall’ordinario, che ha fatto della Body Positivity il suo cavallo di battaglia. Infischiandosene da sempre degli standard di bellezza che ancora permeano alcuni settori dello show business — e non solo, ahinoi! — e stanca di indossare intimo modellante poco attraente e poco curato nel look, ha deciso di lanciare la sua linea di intimo shapewear. Una linea modellante che si adatta a tutti i tipi di corpi, nessuno escluso, per esaltare i punti forti senza archetipi di bellezza preconfezionati. 

    Per dovere di cronaca bisogna dire che Kim Kardashian aveva intuito ancora prima di lei la necessità del mercato, e dopo pochi anni di attività la sua azienda vale una cifra con un numero imprecisato di zeri — come del resto tutto quello che tocca.

    Shapewear

    In questa estate finalmente un po’ meno limitata delle ultime due, anche le donne che non calcano i palcoscenici prediligono la sobrietà e l’eleganza senza fronzoli dello shapewear. L’obiettivo è sentirsi bene con se stesse, prima di ostentare. Lo stile comfy basic ci viene in aiuto soprattutto nella quotidianità, senza mettere in secondo piano il look che deve sempre essere curato anche quando si mantiene essenziale.

    Per le occasioni speciali invece il seducente pizzo, da sempre simbolo di fascino (nei toni del nero e del blu oltremare) e di incanto (nei toni più chiari del pesca e del bianco). 

    Ma una delle caratteristiche principali della stagione è che sta tornando in auge la moda anno 2000, forse perché qualcosa sta ricominciando esattamente come all’inizio del nuovo millennio: l’intimo in vista! 

    Vedo non vedo o griffe ostentate?

    Quest’anno però, al contrario della precedente ondata di esibizioni, il merito non è più delle sfilate di moda, ma è tutto delle fashion blogger e delle influencer che, al fine di rendere riconoscibili i propri indumenti per vocazione, lanciano la tendenza della griffe di lingerie in primo piano. 

    Le celebrità ostentano loghi e marchi, che fanno capolino dall’abbigliamento con un provocante merletto di pizzo nero, una fascia elastica super griffata o un effetto vedo non vedo attraverso giochi di sinuose trasparenze. Tagli diversi, per esigenze diverse.

    E le donne contemporanee non vogliono essere da meno proponendo guêpière in pizzo sotto il blazer, scolli a V e sbottonature che lasciano intravedere il reggiseno; per uno stile skater, jeans oversize a vita bassa che lasciano scivolare l’occhio su un inatteso e preziosissimo perizoma.

    E tu di che taglio sei? La taglia non ci interessa!

    Other Articles