giovedì, Settembre 29, 2022

Giordania

Giordania, crocevia di grandi culture, terra biblica dagli incredibili panorami e ricca di mistero.

UN PAESE CHE SAPRÀ ACCOGLIERTI, COME HA SEMPRE FATTO FIN DAI TEMPI IN CUI LE CAROVANE DI CAMMELLI PERCORREVANO LA LEGGENDARIA STRADA DEI RE TRASPORTANDO INCENSO IN CAMBIO DI SPEZIE.

Inizia il tuo viaggio alla scoperta di Amman, la capitale e la città più giovane della Giordania, ma non per questo più povera di storia: sulla collina Jabal al-Qala’a, la storica Cittadella è un vero parco archeologico, in cui si possono ammirare i resti delle colonne del tempio romano di Ercole.

Amman, in cui si trova l’aeroporto più grande del Paese, è il punto di partenza di tutti i tour. Anche quando si sceglie un viaggio personalizzato, “d’obbligo” una sosta a Jerash (Gerasa), chiamata anche la Pompei d’Oriente perché è uno dei siti archeologici romani meglio conservati al mondo.

E allora chiudi gli occhi: immagina di tornare nel 65 a.C., e di trovarti nella folla circondato da mercanti e da culture provenienti da diversi Paesi.

Percorrendo una parte della mitica Strada dei Re — la rotta commerciale che collega Amman ad Aqaba nell’estremo sud della Giordania — una tappa imperdibile è la cima del Monte Nebo, che ti regalerà splendidi panorami sul Mar Morto, sul Giordano e su tutta la Terrasanta al di là del fiume: si tratta del luogo in cui, secondo la tradizione, Mosè contemplò per la prima volta la Terra Promessa.

Nella tua esperienza di viaggio non potrà assolutamente mancare il deserto del Wadi Rum, che in arabo significa “Valle della Luna”, e che è considerato uno degli ambienti più spettacolari e mozzafiato di tutto il Medio Oriente. Estremo tanto nella calura estiva quanto nel gelo invernale; violento e capriccioso quando il sole incide la pietra delle gole all’alba, o quando confonde i margini tra roccia e sabbia al tramonto. Il Wadi Rum, in ogni sua sfumatura, saprà riempire i tuoi occhi di immagini indimenticabili che porterai sempre nel cuore.

Ma la meta che dovrà esserci in qualsiasi viaggio in Giordania è Petra. Luogo spettacolare e non a caso annoverato dall’Unesco tra i Patrimoni Mondiali dell’Umanità; un vero e proprio tesoro nascosto nel deserto, stupefacente città scavata nella roccia.

E allora addentrati nel Siq (la famosa gola levigata tra le rocce rosa), e raggiungi l’antica capitale del Regno dei Nabatei, le cui architetture sono un raffinatissimo e sbalorditivo connubio di saperi e culture (vista la presenza di oltre 800 monumenti). Le vie polverose ti condurranno alla scoperta di templi, teatri, monasteri, strade, terme e tombe che si stagliano imponenti tra le pareti rocciose dei monti circostanti.

Alla fine del viaggio puoi regalarti anche un po’ di relax, lasciandoti cullare dalle acque del Mar Morto che, grazie all’estrema salinità, ti daranno la sensazione unica di poter galleggiare senza dover nuotare.

Per completare la tua esperienza in Giordania non potrai perderti i sapori di questa terra. Una cucina molto basica fatta di pochi ingredienti: pollo, riso, agnello e montone. Si tratta di pietanze che richiamano le origini beduine, ancora oggi spesso preparate attraverso metodi di cottura tradizionali, con pentole particolari o con la tecnica di cucinare sotto la sabbia.

Quindi non perdere tempo… organizza subito il tuo viaggio in Giordania e parti per questa perla del Medio Oriente, pronta ad accoglierti in tutto il suo splendore, a farti vivere storia e tradizione attraverso esperienze uniche!

Other Articles