giovedì, Luglio 18, 2024

Beatrice Gherardini

Solare, sorridente e dinamica, Beatrice Gherardini inizia a rubare pennelli e ombretti alla madre sin da bambina. La passione per il make-up diventa forte in adolescenza e quando frequenta l’università scopre di voler esprimere la sua passione anche attraverso i social media. Dopo aver frequentato l’accademia del make-up apre così il suo profilo TikTok per dare sfogo alla sua creatività. In pochissimi anni diventa la più seguita in assoluto sulla piattaforma, una vera e propria numero uno del settore, con oltre 2,5 milioni di follower ottenuti in pochissimi anni. Beatrice condivide l’amore per i trucchi anche su Instagram, rispondendo a dubbi, domande e dando preziosi consigli sempre accompagnati a messaggi positivi. La crescita personale e l’amarsi per come si è, sono temi preziosi e fondamentali che Beatrice cerca di trasmettere in ogni suo contenuto. Da qui nasce anche il nuovo progetto La bellezza inizia nel momento in cui scegli di essere te stessa: una sorta di speciale videocorso disponibile online, che con un approccio olistico rende omaggio alla bellezza dell’universo femminile in tutte le sue forme, attraverso i segreti e il linguaggio del make-up, e attraverso la consapevolezza e l’accettazione della propria persona.


Sei la tiktoker italiana più seguita nell’ambito beauty e make-up, cosa significa per te questo traguardo? Come è iniziato il tuo percorso?

La mia passione per il make-up nacque in tenera età. Già da piccolissima prendevo i trucchi di mia mamma e iniziavo a sperimentare; devo ringraziare i miei genitori che me l’hanno sempre permesso. 

Poi questo fascino verso il mondo beauty e il make-up diventò forte durante l’adolescenza. C’è stato un momento in particolare in cui mi illuminai, fu durante un corso incentrato sull’influencer marketing. Da quel momento, per gioco decisi di aprire i profili social pubblicando i miei tutorial (prima mi limitavo a truccare le mie coinquiline quando me lo chiedevano). 

Mi piaceva moltissimo l’idea di trasmettere la mia passione e le varie informazioni riguardanti il mondo del make-up attraverso contenuti videografici; c’è da dire che al tempo,  su Instagram ancora non andavano moltissimo, e TikTok era ancora alle sue prime fasi, doveva ancora esplodere.
Sono davvero onorata di aver raggiunto questo traguardo negli anni.  

Ho iniziato per gioco a condividere la mia passione, non pensavo davvero di poter arrivare a questi traguardi. Sono molto felice del rapporto di reciproca fiducia che si è instaurato con la mia community.


Cosa ispira i tuoi tutorial di make-up?

Per la realizzazione e i contenuti video prendo sempre ispirazione dalle domande che mi vengono fatte sui miei canali social. Ascolto davvero tantissimo le richieste della community, perché i follower sono la prima fonte d’ispirazione, aiutarli nella quotidianità è la mia principale missione. Mi fanno sempre richieste diverse e quando si tratta di make-up, skincare e benessere della pelle gli argomenti non mancano mai.

Il make-up per te è…

Per me il make-up è stato sempre un modo per dare sfogo alla creatività. Fin da piccola utilizzavo il make-up come un momento solo per me, in cui non pensare a nient’altro.
Anche adesso, nelle giornate no, quando sono un po’ triste oppure agitata, utilizzo il trucco per sfogarmi e stare meglio. 

Quel momento in cui ci trucchiamo è un momento sacro, quasi un rito che deve essere solo per noi; una coccola per sentirci meglio e affrontare la giornata con l’energia giusta, nel migliore dei modi. Sono convinta che il make-up non sia semplicemente truccarsi, ma prendersi cura di sé, sperimentare e valorizzarsi, è sentirsi bene con se stesse e con gli altri. 

Un consiglio: prendetevi il vostro tempo. Abbiate cura di Voi, valorizzate il vostro corpo e nutrite la Vostra anima. In questo il make-up può essere un prezioso alleato in grado di farvi sentire bene, affrontando la vita quotidiana con il giusto approccio. Ogni donna deve sentirsi libera di esprimere la propria personalità anche attraverso il trucco.


Quanto è importante truccarsi?

Dipende da persona a persona, è una domanda molto soggettiva.
Per alcune il trucco è fondamentale, per altre invece è una cosa superflua. Io dico sempre che la bellezza inizia nel momento in cui ci sentiamo a nostro agio. Credo però sia importante ritagliarsi del tempo per la propria persona, bastano anche 5–10 minuti al giorno per la skincare.

Il concetto di bellezza per te nasce dal sentirsi bene con se stesse. Raccontaci la tua filosofia che è poi diventata anche il tuo motto.
La bellezza inizia nel momento in cui ci sentiamo a nostro agio, prima di tutto con noi stesse.
Essere belle significa questo!
Non c’è bellezza più vera di una donna che si ama per quello che è. Io ho cominciato a sentirmi bella quando ho annullato il giudizio degli altri e mi sono concentrata su di me. Non ho mai dato retta all’odio in rete e a chi mi attaccava per la mia pelle o per l’acne, ho capito l’importanza di amarmi per quello che sono e senza nascondere le mie cicatrici. Sono diventata make-up artist e mental coach, cercando di superare le convinzioni limitanti. Ricordiamoci sempre che la bellezza comincia nel momento in cui decidiamo di essere noi stesse. Nulla nella vita ci può limitare se non siamo noi a farlo! Quindi, amatevi per quello che siete e portate con fierezza i segni delle vostre battaglie, perché vi hanno reso le persone uniche e magnifiche che siete oggi.

La bellezza inizia nel momento in cui scegli di essere te stessa. Questa frase è diventata un po’ il tuo slogan e la filosofia che illumina le tue giornate. Raccontaci tutto.

Sì, è diventato il mio motto e ha dato il titolo anche a un progetto speciale a cui sono molto legata. L’ho concepito come uno speciale videocorso con dei contenuti di autotrucco in cui unisco la passione per il make-up e il desiderio di condividere le mie conoscenze con altre donne. Nel progetto c’è la volontà di rendere l’arte del trucco accessibile a tutte, dai livelli base a quelli più avanzati. Osservando la mancanza di risorse inclusive nel settore, ho deciso di creare un corso adatto a donne di ogni età, offrendo loro un percorso dettagliato che copre le diverse tecniche e i prodotti ideali per ogni tipo di pelle. Oltre agli aspetti pratici del make-up, il videocorso include anche lezioni dedicate a esercizi mirati per favorire l’accettazione di sé e il potenziamento dell’autostima, tematiche a me care che hanno caratterizzato il mio percorso. 

Come è nata l’idea di scrivere il tuo libro Tutti i trucchi del make-up?
Ho scelto di scrivere questo libro per racchiudere in un unico manuale tutte le informazioni nell’ambito del make-up che, solitamente, diffondo solo attraverso i video. È una vera e propria guida che si può tenere a fianco nel momento in cui ci si trucca, adatto a tutte le donne per ogni esigenza di pelle ed età. L’intento è stato quello di rendere omaggio alla bellezza dell’universo femminile in ogni sua forma, attraverso i segreti e il linguaggio del make-up e attraverso la consapevolezza e l’accettazione della propria persona.



Qual è il segreto del tuo successo?

Sono una persona molto motivata che crede tanto nei sogni. Credo il mio segreto sia sempre stato quello di non pensare che sia impossibile conquistare ciò che si vuole. Nella vita si può raggiungere qualsiasi cosa, ovviamente con tanto lavoro, costanza e determinazione. 

Altro punto di forza è il linguaggio con cui mi esprimo nei social; cerco di usare un linguaggio di chiara comprensione per qualsiasi utente, esperto o meno.

Inoltre propongo un approccio olistico che mira a sottolineare che la bellezza va oltre l’aspetto esteriore, incoraggiando le donne a sentirsi bene sia dentro che fuori.

Other Articles